UELLA! Voto ai frontalieri!

di Luciano Milan Danti 

  

Facciamo finta che ci sia una bacchetta magica che “porti” a questo risultato:

“Da oggi i frontalieri che lavorano in Canton Ticino hanno diritto di voto.”

Al di là che si possa condividere o meno, ad incantesimo realizzato (con una bacchetta magica), sarei curioso di vedere i titoloni, già da questo week end, sul noto domenicale. 

Si, perché ci sarebbero “65’000 voti da acchiappare” e, calcolando che alle elezioni cantonali “i votanti” sono stati poco più di 100’000, nessuno se li lascerebbe andare. 

Ed i primi che non li lascerebbero andare, appunto, sarebbero quelli del noto domenicale che, come per magia, ma senza bacchetta magica o incantesimi di vario genere, a colpo di scena, diverrebbero i paladini dei frontalieri in Canton Ticino. E sul Mattino della Domenica ci sarebbero “cose” così:


“La Lega dei Ticinesi ha sempre spinto per il voto ai frontalieri”

Il grande messaggio politico sempre ostakolato dalla $inistra okkupante è passato! Finalmente i frontalieri possono votare! L’elettorato leghista accoglie a braccia aperte i nobili lavoratori frontalieri che lavorano con tanto impegno e senza mai sgarrare. Diritto di voto riuscito grazie alla Lega dei Ticinesi e grazie alla manovra politica leghista che $ocialisti & Kompagni, orekkiuti, £iberaloni (con Mi$cocci alla t€sta), vogliono distruggere! Finalmente i frontalieri votano in Ticino grazie alla LEGA!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...